Italy | Select other Country

Lo Zinco è un buon rimedio al raffreddore 10.2011

Sull’analisi di 15 casi clinici,  alcuni ricercatori hanno concluso che lo zinco è efficace per ridurre sia la gravità che la durata del comune raffreddore.

Se sentite che il raffreddore sta arrivando, cominciate ad assumere un integratore con lo zinco. Con buone probabilità vi aiuterà a far passare il raffreddore più in fretta e con sintomi meno gravi, secondo quanto riportato da un recente studio pubblicato dalla Cochrane Collaboration. Dopo aver attentamente studiato 15 casi clinici riguardanti l’integrazione vitaminica di zinco in relazione con il raffreddore, alcuni scienziati capitanati da Meenu Singh del Post Graduate Institute of Medical Education and Research, India, possono affermare che lo zinco rappresenta un trattamento utile.
 
Con l’analisi della Cochrane, la scienza è a un passo dal documentare il ruolo dello zinco nella prevenzione del raffreddore. Studi pubblicati in passato non sono stati in grado di dimostrare inequivocabilmente che gli integratori vitaminici allo zinco possano accorciare la durata del raffreddore.

Lo studio di Cleveland
Alcuni studi, come il noto“Cleveland study”, compiuto su 100 impiegati della Clinica di Cleveland in Ohio, USA, afflitti da raffreddore, hanno dimostrato che le compresse di zinco gluconato riducono la durata del raffreddore quasi del 50% minimizzandone la sintomatologia . Al contrario, altri studi non sono stati in grado di dimostrare tale connessione.

Prevenzione e cura
Ciò che i recenti studi dimostrano, tuttavia, è che lo zinco, se somministrato entro 24 ore dalla comparsa dei sintomi, può ridurre la durata e la gravità del comune raffreddore in gente sana. Inoltre, quando assunto per un periodo minimo di cinque mesi, lo zinco può ridurre l’incidenza di raffreddori, assenze da scuola e prescrizione di antibiotici nei bambini. In altre parole, lo zinco gioca un ruolo chiave sia in termini di prevenzione che di cura.

Fonte:
The Cochrane Collaboration, Cochrane Database of Systematic Reviews, doi: 10.1002/14651858.CD001364.pub3. “Zinc for the common cold”
Autori: M. Singh & R.R. Das


Come assumere sufficiente zinco

Una dieta bilanciata con buone fonti di zinco come carne, noci e semi, crostacei  ed alcune verdure è importante per assumere sufficiente zinco che, oltre ad avere un ruolo chiave per il sistema immunitario, rinforza numerosi ed importanti enzimi all’interno del corpo.

In termini di integratori si consiglia il BioAttivo Selenio+Zinco che contiene zinco gluconato, ma che fornisce anche selenio e vitamine A, B6, C, ed E.  (Okt. 2011)