Italy | Select other Country

Le vitamine in blister si conservano meglio 02.03.2010

Nei preparati confezionati in flacone ci può essere la perdita anche totale della Vitamina C nel giro di una sola settimana se le pillole vengono esposte anche accidentalmente all’umidità, secondo quanto riportano fonti di esperti in scienza della nutrizione. Nemmeno un coperchio ben avvitato può impedirne il deperimento.

Il flacone di pillole può anche essere chiuso accuratamente, ma ogni volta che il coperchio viene rimosso entra umidità, specialmente se le vitamine vengono conservate in ambienti umidi come il bagno o la cucina.
“C’è il rischio di perdere in maniera irreversibile principi attivi. Basta una sola settimana, e ci può essere la totale perdita di Vitamina C a causa delle micro infiltrazioni di umidità, riferisce Lisa Mauer, professoressa associata della Purdue University in un articolo pubblicato lo scorso 2 Marzo su www.sciencedaily.com 

L’unico modo per impedire questo fenomeno è quello di usare prodotti confezionati in blister così da avere ogni compressa sigillata in un ambiente a prova di umidità.
La politica aziendale di Pharma Nord ha da sempre optato per la forma in blister in grado di soddisfare i  requisiti di sicurezza e igiene delle autorità sanitarie europee e statunitensi.

Un ulteriore vantaggio derivante dall’utilizzo del blister è che il contatto con le pastiglie avviene solo un attimo prima dell’assunzione. Il confezionamento in flacone invece facilita contatti multipli tra le dita e le pastiglie favorendo così il proliferare di germi e batteri.

Fonte: www.sciencedaily.com