Italy | Select other Country

Selenio e tiroide

Il selenio contribuisce al corretto funzionamento della tiroide.

La maggior parte delle persone non sa cosa sia la tiroide – o dove si trovi – ma essa è probabilmente la ghiandola endocrina (che produce ormoni) più importante del corpo.

Posizionata su entrambi i lati della gola, questa ghiandola a forma di farfalla gestisce, tra le varie cose, la velocità con cui il corpo consuma energia e produce proteine controllando la sensibilità ormonale del corpo. La tiroide produce diversi ormoni, tra cui i più importanti sono la triiodotironina (T3) e la tiroxina (che a volte viene anche chiamata T4). Questi ormoni regolano l’indice metabolico delle cellule, ovvero quanto velocemente queste ultime convertono i grassi, le proteine ed i carboidrati in energia. Inoltre, la tiroide regola gli ormoni della crescita ed alcune delle funzioni corporee come il mantenimento della massa ossea.
Una delle sostanze fondamentali per una tiroide sana è l’oligoelemento selenio. Il selenio si ottiene attraverso l’alimentazione (pesce, noci, carne, ecc.) e la quantità dipende dalla sua presenza nel terreno. La Danimarca è un’area a bassa presenza di selenio insieme ad altri Paesi quali l’Inghilterra e la Finlandia. A metà degli anni ’80 la Finlandia sopportava già da tempo le conseguenze di questa situazione, ed ha pertanto stabilito che a tutti i fertilizzanti venisse aggiunto il selenio in modo da accrescere la quantità di questo minerale nei raccolti.
Un prodotto come BioAttivoSelenio+Zinco può rappresentare un ottimo integratore per una dieta per il resto sana e bilanciata dato che contiene un composto facilmente assimilabile chiamato SelenoPrecise. È un lievito di selenio brevettato e standardizzato con oltre 30 differenti componenti di selenio legati organicamente. Ciò che rende SelenoPrecise particolarmente vantaggioso è il suo provato tasso di assorbimento corrispondente a circa il 90%, così come la sua composizione omogenea. Grazie a queste proprietà SelenoPrecise è utilizzato in tutto il mondo per studi scientifici e progetti di ricerca.

Altre notizie