Italy | Select other Country

Energia naturale, capsule da 20 mg

Per saperne di più sulla qualità del Q10 di Pharma Nord. Clicca qui!

Agendo come un antiossidante, il BioAttivo Quinone Q10, favorisce l'efficienza delle difese del corpo contro gli stimoli ossidativi causati dall'azione dei radicali liberi e contrasta i processi degenerativi nelle cellule e nei tessuti.

Integratore a base di Coenzima Q10. Questa sostanza è un costituente necessario del metabolismo energetico delle cellule. Senza di essa, le cellule non possono produrre l'energia necessaria per svolgere le attività quotidiane. Il principio attivo utilizzato garantisce un'immediato assorbimento e massima efficacia.

E' particolarmente indicata per restituire i livelli ottimali di energia all'organismo affaticato. Inoltre agisce come un ottimo antiossidante, fungendo da anti-età.

BioAttivo Quinone Q10 20 mg

Pharma Nord

30 cps.

€ 15.50

Categorie correlate

[Sistema immunitario & antiossidanti|]
Stampa pagina
Informazioni nutrizionali:   Dose giornaliera (2 cps):
Coenzima Q10   40 mg

Info prodotto

Modalità d’uso:
Assumere 1-2 capsule al giorno, preferibilmente in concomitanza con i pasti principali.
Non superare le dosi raccomandate per l’assunzione giornaliera.

Gli integratori non vanno intesi come sostituti  di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

Metodo di produzione brevettato, EP 3 190 898 B1.

Peso netto: 30 capsule = 12 g

Ingredienti:
Olio di soja;
Gelatina alimentare;
Addensante: miscela di oli parzialmente idrogenati;
Umidificante: glicerolo;
Ubidecarenone (coenzima Q10);
Umidificante: acqua distillata;
Antiossidante: d-alpha-tocoferolo;
Colorante: ossido di ferro

Conservazione:
Conservare a temperatura ambiente in luogo asciutto e non esposto alla luce solare diretta.

Che cos’è il BioAttivo Quinone Q10?

Ciascuna capsula di morbida gelatina foto resistente contiene 20 mg di coenzima Q10 disciolto in olio vegetale. Il composto attivo ha una biodisponibilità molto buona, grazie al fatto che la matrice oleosa in cui è contenuto è stata sottoposta ad un particolare trattamento termico che consente alle molecole di sciogliersi completamente. L’eccellente biodisponibilità del BioAttivo Quinone Q10 è documentata da molti studi. Il BioAttivo Quinone Q10 è indicato per la prevenzione ed il trattamento dei casi di carenze da Q10.


BioAttivo Q10

  • Da decenni è uno degli integratori di Q10 più venduto, grazie all’ampia documentazione sulla sua elevata biodisponibilità.
  • Contiene Q10 identico al coenzima Q10 prodotto per via endogena dagli esseri umani.
  • La forma di coenzima Q10 utilizzata in questo prodotto è la forma naturale, totalmente priva di qualunque isomero cis. Inoltre, non contiene nessuna delle sostanze inquinanti che possono essere trovate in altre materie prime, molte delle quali non documentate.

Che cos’è il coenzima Q10?

Il coenzima Q10 è una sostanza correlata alla vitamina con un ruolo importantissimo nel metabolismo energetico cellulare. Esso contribuisce attivamente alla conversione di lipidi, proteine, carboidrati ed alcol in ATP (adenosina trifosfato), una molecola che accumula energia sotto forma chimica. Quando una cellula necessita di energia, frantuma una molecola di ATP, rilasciando così l’energia immagazzinata all’interno. L’intero processo ha luogo all’interno delle cellule, in alcune strutture a forma di fagiolo chiamate mitocondri. Le cellule muscolari hanno bisogno di quantità particolarmente elevate di energia; per questo motivo, le cellule muscolari contengono un numero notevolmente maggiore di mitocondri rispetto ad altri tipi di cellule. Il muscolo cardiaco è un buon esempio di tessuto caratterizzato da una forte densità mitocondriale, proprio in ragione dell’enorme fabbisogno di energia di questo organo.

Il coenzima Q10 è anche un potente antiossidante.


Il coenzima Q10 è un antiossidante

La capacità del coenzima Q10 di intrappolare e rilasciare elettroni lo rende adatto ad eliminare le specie reattive all’ossigeno (ROS) che possono essere naturalmente presenti sotto forma di prodotti secondari del metabolismo del nostro organismo, o per effetto di fattori esterni quali radiazioni od inquinamento chimico. Le sostanze con queste proprietà vengono denominate antiossidanti. Con il supporto di altri antiossidanti quali la vitamina E, la vitamina C e gli enzimi naturali, il coenzima Q10 costituisce un meccanismo di difesa verso questi composti dell’ossigeno potenzialmente dannosi.


Buone fonti naturali di Q10

Il Q10 si trova in diversi tipi di cibi; tra gli alimenti più ricchi di Q10 vi sono:

  • Manzo
  • Maiale
  • Arringa
  • Olio di soia
  • Sardine



Produzione endogena

Inoltre, gli esseri umani sono in grado di sintetizzare il coenzima Q10 necessario al proprio fabbisogno. La produzione endogena ha luogo nel fegato. Con l’avanzare dell’età e per effetto di alcune patologie, la capacità di produrre Q10 si riduce. Gli esperti ritengono che il contenuto di Q10 nel nostro organismo raggiunga il punto massimo tra i 20 ed i 25 anni; a partire da quel momento, la produzione endogena di Q10 comincia la sua parabola discendente.



L’illustrazione mostra la diminuzione naturale media del contenuto di Q10 nei diversi organi dall’età di 20 anni sino ad 80 anni

Anche se ancora non è stato stabilito con precisione, si ritiene che l’alimentazione fornisca un apporto di circa 5-20 mg di coenzima Q10 al giorno. Il corpo ha una riserva compresa tra 1 e 1,5 grammi di Q10, per lo più conservata a livello di cuore, fegato e reni.


Q10 e colesterolo

Il Q10 ed il colesterolo seguono il medesimo processo chimico di formazione (anche il colesterolo viene sintetizzato dal fegato). Studi hanno dimostrato che alcuni farmaci per ridurre il colesterolo hanno l’effetto di inibire la produzione endogena di Q10 dell’organismo.


Una sostanza molto sicura

Periodi, anche lunghi, di assunzione di integratori di Q10 non producono effetti sulla produzione endogena di questo composto. Pochi sono gli effetti collaterali osservati in relazione all’uso del coenzima Q10, il che ne fa un composto molto sicuro. Abbiamo maturato oltre 20 anni di esperienza nell’uso del Bio-Quinone Q10.

In breve

Diverse sono le motivazioni biochimiche a favore dell’assunzione di integratori del coenzima Q10:

  • Il coenzima Q10 è coinvolto nel metabolismo dell’energia e gli integratori hanno dimostrato di aumentare la produzione di energia.
  • Il Q10 potrebbe essere il più importante antiossidante liposolubile presente nella membrana cellulare e nelle lipoproteine ematiche.
  • La sintesi naturale del Q10 da parte dell’organismo diminuisce con l’avanzare dell’età, a partire dai 20 anni.
  • La sintesi naturale del Q10 da parte dell’organismo è, in una certa misura, legata alla sintesi del colesterolo, e l’uso di integratori di Q10 può essere utile in combinazione all’assunzione di alcuni tipi di farmaci per la cura del colesterolo.
  • Codice in farmacia: 903564553